Le domande più frequenti sui prestiti Agos

febbraio 9, 2018 0 Di Ubaldo
Le domande più frequenti sui prestiti Agos

Agos è una delle finanziarie più famose nel nostro Paese: tra i suoi prodotti figurano anche i prestiti online, soluzioni rapide (l’erogazione delle somme avviene di norma entro le 48 ore dal momento dell’accettazione della richiesta) che permettono di ottenere importi fino a 30.000 euro con la possibilità di sfruttare le opzioni di salto rata e di modifica della rata. Cerchiamo di approfondire il discorso dando una risposta alle domande più frequenti sui prestiti Agos.

Come richiedere i prestiti Agos e cos’è la firma digitale?

La prima domanda è: come si può richiedere un prestito Agos? Visto che si parla di finanziamenti online, la risposta è semplice: basta collegarsi al sito www.agos.it: basta inserire l’importo di cui si ha bisogno e selezionare la combinazione tra numero di rate ed entità dell’impegno mensile più adatto alle proprie esigenze prima di cliccare sul tasto Richiedi e compilare tutti i moduli per completare la richiesta. In alternativa è possibile chiamare il numero verde 800129010 o recarsi presso una delle filiali o agenzie autorizzate. Quali sono i documenti necessari per richiedere i prestiti Agos? Di base servono solo tre documenti: sono sufficienti la carta d’identità, il codice fiscale e un documento che attesti il reddito (ad esempio la busta paga o il cedolino della pensione).

prestiti agosL’intera procedura si svolge online grazie alla firma digitale: che cos’è? Non è altro che l’equivalente informatico della classica firma su carta; è un servizio che può essere richiesto gratuitamente tramite Agos e che consente di accorciare notevolmente i tempi (non è più necessario fare file e recarsi fisicamente presso una filiale della finanziaria), godendo comunque di alti standard di sicurezza garantiti dall’ente Infocert. Come si rimborsano i prestiti Agos? Quando si presenta la richiesta di finanziamento bisogna indicare la modalità di pagamento preferita: si può scegliere tra addebito automatico su conto corrente e pagamento tramite i tradizionali bollettini postali; è possibile cambiare la modalità contattando il Centro Relazioni Clienti al numero 800653042 o 02.6994.3001 (lo stesso numero è valido per segnalare altre variazioni come indirizzo, numero di telefono, numero di conto e così via).

prestito

Le risposte alle domande più frequenti sui prestiti Agos

In cosa consiste la flessibilità dei prestiti Agos? I prestiti flessibili sono quelli che consentono al beneficiario di saltare una rata, posticipandone il pagamento al termine del piano di rimborso, modificare l’importo della rata, riducendolo o aumentandolo, e modificare la durata del prestito (ovviamente variando l’entità dell’impegno mensile, la durata del piano di rimborso viene adeguata). Le opzioni di modifica della rata possono essere richieste a partire dalla settima e tra una modifica e l’altra devono passare almeno sei mesi; nel corso dell’intero piano di ammortamento si può chiedere una variazione 3 volte per prestiti entro i 30.000 euro e 5 volte per prestiti di importo superiore.

Quali sono le tipologie di prestiti Agos? Tra i prodotti della finanziaria ci sono i prestiti per i giovani, i prestiti personali, il consolidamento debiti, i piccoli prestiti, i prestiti per le coppie, i prestiti veloci e i prestiti flessibili. Qual è la differenza tra il Tan e il Taeg indicati nelle simulazioni e nei preventivi dei prestiti Agos? Il Tan (tasso annuo nominale) rappresenta il tasso di interesse applicato dall’istituto erogante, mentre il Taeg (tasso annuo effettivo globale) esprime il costo complessivo del finanziamento, quindi oltre agli interessi applicati dalla finanziaria comprende tutti gli altri oneri che il richiedente deve pagare (commissioni, imposte, eventuali compensi per gli intermediari e così via).