Prestiti BNL per l’efficienza energetica

febbraio 3, 2018 0 Di Ubaldo
Prestiti BNL per l’efficienza energetica

Chi desidera fare degli investimenti al fine di realizzare un progetto di efficientamento energetico della propria abitazione può prendere in seria considerazione una delle soluzioni di finanziamento proposte dalla Banca Nazionale del Lavoro; stiamo parlando dei prestiti BNL per l’efficienza energetica: vediamo quali sono gli interventi finanziabili e quali sono le caratteristiche del prestito.

I vantaggi dei prestiti BNL per l’efficienza energetica

Tassi agevolati e agevolazioni fiscali: questi sono i vantaggi principali per chi richiede i prestiti BNL per l’efficienza energetica al fine di realizzare i propri piani. L’istituto è in grado di finanziare l’intero progetto: l’importo massimo erogabile è di 100.000 euro, mentre la durata del piano di rimborso può arrivare fino ai 10 anni. È molto importante anche sottolineare il fatto che chi è interessato a conoscere i benefici economici che potrebbero derivare da un cambiamento mirato all’efficienza energetica può richiedere un check-up gratuito; per prenotare il sopralluogo del tecnico (che aiuterà il potenziale cliente ad individuare le inefficienze eventualmente presenti e gli interventi più adatti per quella determinata casa) si può chiamare al numero verde 800989999.

prestito

Progetti finanziabili e condizioni applicate

BNLForse a non tutti è chiaro quali possono essere i lavori di efficientamento energetico che possono essere finanziati con questi prestiti BNL: in realtà la gamma degli interventi che rientrano in questa categoria è davvero ampia, ma giusto per far capire di cosa si sta parlando possiamo citare la sostituzione degli infissi, l’installazione di pannelli solari, l’acquisto di nuove caldaie e così via. Come accade per altri finanziamenti erogati dalla BNL, il Finanziamento Green Famiglie (questo è il nome ufficiale del prodotto) consente di sfruttare le opzioni Reload (a partire dai sei mesi successivi all’erogazione è possibile chiedere all’istituto quali ulteriori importi si possono ottenere senza andare incontro a particolari formalità) e Flexi (che permette, se necessario, di rinviare il pagamento di una o più rate).

I prestiti BNL per l’efficienza energetica sono caratterizzati da un tasso di interesse fisso e da un piano di rimborso con rate mensili costanti. Si possono richiedere importi tra i 5.000 e i 100.000 euro, con durate che possono andare dai 6 mesi ai 60 mesi (per importi fino ai 10.000 euro) o ai 120 mesi (per importi superiori). Sul foglio illustrativo del prodotto viene riportato un esempio su un finanziamento di 20.000 euro da restituire con il pagamento di 96 rate mensili da 272,57 euro; il Tan applicato è pari al 6,99%, mentre il Taeg (che comprende anche le commissioni di istruttoria e l’imposta sostituiva) è pari al 7,88%.