Cessione del quinto per dipendenti di Ferrovie dello Stato

Nell’ articolo di oggi vedremo assieme come i dipendenti delle Ferrovie dello Stato possano accedere a dei prestiti agevolati a loro dedicati tramite la modalità di cessione del quinto.

Prestiti per i dipendenti di Trenitalia tramite la cessione del quinto con Fercredit

prestiti agevolati dipendenti ferrovie dello statoFercredit si occupa su tutto il territorio italiano di elargire prestiti tramite la modalità di cessione del quinto a tutti i dipendenti delle Ferrovie dello Stato. Si tratta di un’istituzione che appartiene a Trenitalia, che fa in modo di garantire a tutti i dipendenti e i pensionati ex dipendenti delle FS dei prestiti aventi delle condizioni agevolate e vantaggiose. Sul sito ufficiale di Fercredit si trova un semplice from di richiesta del prestito per avere un preventivo veloce, gratuito e senza impegno.

Tutti i lavoratori che hanno la necessità di ricevere un finanziamento di una piccola somma di denaro possono recarsi direttamente presso uno degli uffici amministrativi nelle varie sedi di Fercredit (è importante essersi iscritti precedentemente al “fondo speciale FS”, obbligatorio per legge per poter fare utilizzo dei servizi messi a disposizione Fercredit), il quale si occuperà personalmente di fornire loro l’aiuto tecnico e assistenza a livello burocratico.

Per poter beneficiare di questo credito extra tramite la cessione del quinto, il lavoratore dipendente di Trenitalia deve provvedere in prima persona a scaricare e successivamente a consegnare il modello chiamato R258 (ovvero trattasi del form standard per poter fare richiesta di tutti i servizi amministrativi da parte del lavoratore), una copia di un documento di identità in corso di validità, il proprio tesserino sanitario o codice fiscale, l’ ultimo certificato unico dipendente (meglio conosciuto come CUD) ricevuto, il codice IBAN del proprio conto corrente sul quale verrà erogato il denaro, le due ultime buste paga ricevute e per finire un certificato medico che attesti che il lavoratore goda di buona salute fisica rilasciato dalla Direzione Sanità delle Ferrovie dello Stato o da parte di Asl convenzionate con le Ferrovie dello Stato.

prestito

Per quanto riguarda le condizioni del piano di ammortamento, il prestito tramite cessione del quinto per i dipendenti Trenitalia non può superare i dieci anni, viene elargito dopo minimo tre mesi di contratto a tempo indeterminato e sono necessari 4 anni di anzianità presso le Ferrovie dello Stato. Si tratta di prestiti non finalizzati in quanto non è necessario fornire a Fercredit nessun giustificativo di spesa, e in essi viene compresa un’ assicurazione a copertura che tutela il rischio vita in modo da proteggere la famiglia del richiedente.

Esempi di prestiti con cessione del quinto per i dipendenti Ferrovie dello Stato sul sito di Fercredit

Prendiamo in esame due esempi di prestito con cessione del quinto riportati sul sito di Fercredit. Nel primo caso, se il lavoratore dipendente di Trenitalia decide di richiedere un prestito con cessione del quinto con un piano di ammortamento di 60 rate mensili, pari a 12.430 euro le rate sono di 250 euro, con un TAEG 7,93% ed un tan TAN 6,55%.  Nel secondo caso, se il dipendente FS necessita di un prestito pari alla cifra di 21.357 euro con un piano di ammortamento con 120 rate mensili pari a 250 euro ciascuna, il TAN é del 6.55 % ef il TAEG è pari a 7.42%.

Il rinnovo della cessione del quinto

Tutti i lavoratori dipendenti delle Ferrovie dello Stato in quali hanno ricevuto un prestito con la cessione del quinto di Fercredit con un piano di ammortamento della durata di dieci anni hanno la possibilità di fare richiesta di una seconda cessione del quinto quando scadono 2/5 delle rate mensili già pagate, mentre chi ha preferito una cessione del quinto con 60 mensilità può fare domanda di una seconda cessione solamente se la seconda cessione prevede un piano di ammortamento della durata di 120, per legge.

 

 

 

 

This entry was posted in Prestiti. Bookmark the permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*