Cessione del quinto da 1000 euro

Dicembre 15, 2016 Off Di S B

Chiedere un prestito da 1.000 euro è un’operazione abbastanza semplice e veloce, l’importo ridotto infatti fa sì che le banche lo concedano con relativa semplicità e in tempi dunque tutto sommato brevi.

La richiesta del prestito da mille euro

Per fare richiesta di un prestito pari a 1.000 euro, è sufficiente inviare online o presentare di persona copia di carta d’identità, codice fiscale e documentazione di reddito, dimostrando di poter quindi contare su un reddito continuativo tale da garantire il saldo delle rate nei mesi futuri. La banca o l’ente creditizio effettueranno a questo punto tutte le operazioni di controllo del caso, prima di concedere il prestito stesso al richiedente nei termini possibili. I requisiti necessari cambiano leggermente a seconda della banca di riferimento, ma in generale è possibile considerare che il richiedente dovrebbe avere un’età compresa tra i 18 e i 70 anni; un reddito provato da un cedolino paga; la residenza nella nostra nazione ed essere chiaramente in possesso di un conto corrente sul quale versare la cifra prestata. In alcuni casi, la banca che concede il prestito obbliga ad aprire un conto presso una propria filiale per rendere così più agevole la cessione della cifra.

La cessione del quinto

Una delle soluzioni migliori è senza dubbio la cessione del quinto che in questo caso, visto anche l’importo ridotto, appare come una soluzione quasi del tutto indolore anche dal punto di vista economico ipotizzando una restituzione della cifra nel lungo periodo. Tra i vantaggi di un prestito tramite cessione del quinto, troviamo la comodità della stessa, dal momento che il pagamento viene effettuato direttamente dal datore di lavoro.

In generale è possibile richiedere un prestito da 1.000 euro con restituzione in 12 mesi a tutti i soggetti in possesso di busta paga di almeno 600 euro. Si tratta chiaramente di pura astrazione, dal momento che sono poi diversi i fattori che intervengono nella concessione del prestito stesso. Per avere una idea chiara di quello che vi aspetta è infatti fondamentale chiedere un preventivo direttamente in banca o online.

Segnaliamo al momento una proposta davvero conveniente del gruppo UniCredit. Richiedendo il preventivo online, e aspettando di essere contattati dall’agente dedicato (contatto che viene garantito entro quattro ore in caso di richiesta effettuata nei giorni lavorativi) sarà possibile ottenere un finanziamento tramite cessione del quinto ad un tasso promozionale, garantito fino al 31 dicembre dell’anno in corso, pari al 5.30%. L’offerta è riservata ai dipendenti pubblici che entro la data indicata seguono gli step sopra citati.

Findomestic è un’altra realtà che garantisce buone soluzioni. Il Taeg massimo applicabile è pari al 17,16% e la validità del prestito è solitamente compresa tra i 6 mesi e i 10 anni. Al momento viene applicato alla maggioranza dei prestiti tramite cessione del quinto un tasso promozionale pari al 5,55%

Una buona alternativa sembra essere quella proposta dal gruppo Agos, che permette di avere un preventivo dedicato recandosi direttamente nella seziona dedicata disponibile sul sito online.

Una ulteriore possibilità è quella di fare ricorso ad uno dei numerosi comparatori presenti online. Si tratta di siti che consentono, senza nessun impegno e nessuna cifra da pagare, impostando una sola ricerca e quindi inserendo i propri dati sola una volta, di ricevere via mail o di visualizzare sullo schermo una serie di preventivi da attori differenti. In questo modo, risparmiando tempo, si avrà la possibilità di fare una ricerca adeguata ed approfondita, che permetterà di ottenere una prima visione del settore. In questo modo potrete subito verificare quali siano gli attori più convenienti dal punto di vista economico e focalizzare sugli stessi le vostre analisi e le vostre ricerche.

A questo punto non vi resta che mettervi alla ricerca delle soluzione migliore, che vi permetterà di realizzare un vostro piccolo sogno o bisogno.