Cessione del quinto per pensionati

Agosto 21, 2016 Off Di admin

La cessione del quinto è un tipo di prestito personale molto usato dagli italiani. Si tratta di un prestito personale non finalizzato, con il quale si può usare il denaro ottenuto per quello che si vuole, con un rimborso massimo in 120 mesi. Le condizioni necessarie per ottenerlo sono una busta paga con contratto di lavoro a tempo indeterminato o il cedolino della pensione.

Con la cessione del quinto non si paga direttamente la banca o la finanziaria presso la quale si richiede il prestito, ma a pagare è il proprio datore di lavoro tramite trattenuta diretta sulla busta paga. Essendo un requisito fondamentale la credibilità creditizia del proprio datore di lavoro, non c’è cliente migliore per le banche dell’INPS.

prestiti-pensionatiPer i pensionati ottenere un prestito tramite la cessione del quinto è semplicissimo, con molti istituti di credito che hanno stipulato convenzioni con l’istituto di previdenza sociale, permettendo ai pensionati di godere di condizioni molto vantaggiose e costi ridotti. La quantità di pensionati che necessitano di prestiti aumenta sempre più, e la cessione del quinto può essere uno strumento ottimale per evadere queste richieste.

Con la cessione del quinto l’ammontare della rata non può superare il quinto della pensione, con la salvaguardia della pensione minima. Questo da un lato limita in alcuni casi l’importo massimo richiedibile, dall’altro garantisce il potere d’acquisto dei pensionati e salvaguarda il loro indebitamento eccessivo. Le pensioni escluse dalla possibilità di richiedere la cessione del quinto sono quelle d’invalidità civile, le pensioni sociali, assegni di sostegno e prestazioni di esodo.

Migliori offerte cessione quinto pensionati

Tra le migliori offerte del mercato troviamo quella di Compass, che offre la possibilità di richiedere fino a 75.000€, rimborsabili in 120 mesi, richiedibili anche oltre i 70 anni d’età. Per i pensionati INPS, ex ENPALS ed ex INPDAD, sono previsti tassi di interesse vantaggiosi in convenzione, nessuna spesa di intermediazione e l’assicurazione sulla vita obbligatoria compresa nelle rate e convenzionata. L’età massima alla fine del finanziamento non deve superare gli 85 anni.

Molto successo sta riscuotendo la cessione del quinto per i pensionati di Unicredit, con un importo massimo richiedibile di 69.000€, un’età da non superare alla fine del prestito di 79 anni ed un tasso agevolato del 5,30% per i pensionati INPS. La polizza vita obbligatoria è completamente a carico della banca, ed è possibile ricevere un preventivo gratuito entro appena 4 ore, effettuando la richiesta sul sito del gruppo.

Piuttosto conveniente è l’offerta di Agos, che permette di richiedere fino a 30.000€ ad un tasso molto conveniente, intorno al 5%, in maniera rapida e semplice, completamente online. sono richiesti il proprio documento d’identità, il codice fiscale ed il cedolino della pensione. Inoltre, è possibile ottenere un acconto rapido sul saldo dell’operazione ed estinguere anticipatamente il proprio debito attraverso il pagamento dell’1% dell’importo residuo.