Calcolo cessione del quinto

Luglio 12, 2016 Off Di admin

calcolo cessione quintoQuando un lavoratore decide di procedere con la cessione del quinto dello stipendio il primo problema che si pone è quello di calcolare l’importo delle rate che dovrà andare a pagare. Per calcolare correttamente questi importi è necessario partire dallo stipendio del lavoratore al netto di ogni trattenuta ed effettuare, in base ad esso, alcuni calcoli.

Vediamo, quindi, come banche e finanziarie vanno a determinare l’importo della rata mensile che si andrà a sostenere quando si richiede una cessione del quinto dello stipendio o della pensione. In questo modo saprai sempre come rapportarti e in che misura puoi accedere al credito senza correre il rischio di vedere scartata la tua pratica di finanziamento.

Come calcolare la cessione del quinto

E’ importante ricordare che l’importo delle rate non potrà, in nessun caso, superare il quinto dello stipendio del lavoratore (proprio da qui, infatti, questo sistema prende il suo nome). L’importo potrà essere inferiore al quinto dello stipendio ma mai superiore.

Per quanto riguarda il processo di rimborso delle rate stesse, questo è regolato da determinati criteri, come per esempio l’anzianità lavorativa del dipendente, la tipologia dello stesso (se si tratta, per esempio, di un pensionato o di un dipendente statale o privato). L’importo massimo che può essere finanziato si ottiene moltiplicando l’importo della rata per il numero di rate da restituire. In questo modo si otterrà il finanziamento lordo, da cui bisognerà detrarre gli interessi, le commissioni dell’istituto bancario e le spese di istruttoria e di intermediazione. Una volta tolti tutti questi importi si otterrà la quota netta del finanziamento che verrà concesso.

Per quanto riguarda le spese di assicurazione, ricordiamo che esse sono composte principalmente da due tipi di polizze. Abbiamo l’assicurazione rischio impiego, che si basa sull’età lavorativa del richiedente, sulla sua tipologia di dipendente e sulla durata del finanziamento stesso. L’assicurazione rischio vita, invece, si basa sull’età del richiedente, sulla durata del finanziamento e sul tipo di eventi eventualmente coperti dalla polizza. Il prestito concesso tramite la cessione del quinto potrà, infine, essere restituito anche in anticipo rispetto ai tempi stabiliti in precedenza.

Ovviamente il calcolo della cessione che possiamo fare individualmente a casa è sempre approssimativo. Qualora si volesse effettuare un calcolo preciso si dovrà comunque fare richiesta ad una finanziaria online che svilupperà un preventivo in base alle proprie esigenze.